i mormoni e la fertilità

Moderatore: Mod

i mormoni e la fertilità

Messaggioda eduardo » ven gen 27, 2012 7:37 pm

mi interesserebbe conoscere cosa insegna la dottrina dei mormoni riguardo le cure inerenti le patologie riproduttive.grazie
edu+convertito99=eduardo
Avatar utente
eduardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sab dic 24, 2011 5:03 pm

Re: i mormoni e la fertilità

Messaggioda Trianello » dom gen 29, 2012 4:32 pm

Se non ricordo male, sui temi bio-etici, la dirigenza dei mormoni tende ad avere un "profilo basso", non impegnandosi in modo esplicito sui medesimi. Proverò a consultare le pubblicazioni in mio possesso per vedere se trovo qualcosa relativo all'inseminazione in vitro et similia.
Trianello

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Utente Veterano
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: gio mar 23, 2006 7:24 am
Località: Roma

Re: i mormoni e la fertilità

Messaggioda agape » sab feb 11, 2012 11:31 am

eduardo ha scritto:mi interesserebbe conoscere cosa insegna la dottrina dei mormoni riguardo le cure inerenti le patologie riproduttive.grazie

Mi pare di capire che lo scopo della domanda sia sapere qual è la loro posizione in materia di fecondazione medicalmente assistita.

Conosco un paio di coppie americane, entrambe formate da mormoni praticanti, che hanno utilizzato la fecondazione assistita. Posso riferire quello che ho visto fare da parte loro.
In estrema sintesi, gli è stato consentito di ricorrere alla fecondazione assistita solo dopo un po' di anni, durante i quali la coppia ha tentato differenti percorsi, tutti senza successo, per avere figli. In pratica i Mormoni approvano la f.a. solo nel caso in cui, per la coppia sposata, non esistano altre soluzioni dal punto di vista medico. Ovviamente resta sempre l'alternativa dell'adozione, che è incoraggiata rispetto alla f.a., infatti ho visto famiglie con più figli adottati.
Sono decisamente scoraggiate, e di fatto punite, tutte le variazioni sul tema come la fecondazione eterologa e la fecondazione per coppie non sposate (a maggior ragione la fecondazione eterologa per coppie gay).

Non ci sono "dottrine scritte" a riguardo (o per lo meno non mi risulta), quindi le eccezioni possono sempre esistere. Tuttavia, specialmente in America, ho riscontrato quelle linee guida implicite.

Bisogna però tenere presente che il mormonismo italiano è, a mio parere, molto meno tradizionalista di quello americano (per ovvie ragioni storiche), e francamente non ho idea se in Italia si comportino in modo diverso.
agape
Nuovo Utente
 
Messaggi: 17
Iscritto il: gio giu 24, 2010 6:02 pm


Torna a Mormoni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron