LA TORRE DI GUARDIA HA AMMESSO CHIARAMENTE DI ESSERE UN BUSI

Moderatore: berescitte

LA TORRE DI GUARDIA HA AMMESSO CHIARAMENTE DI ESSERE UN BUSI

Messaggioda ilnonnosa » sab ago 31, 2013 6:05 am

LA TORRE DI GUARDIA HA AMMESSO CHIARAMENTE DI ESSERE UN BUSINESS

La Società Torre di Guardia ha dichiarato che:

“Non siamo venditori ambulanti della parola di Dio che mal rappresentano la loro merce per ingannare i loro clienti e aumentare la vendita per arricchire a spese del popolo”.
(La Torre di Guardia 15/5/1951 p. 154)

“Il ministero dei Testimoni non è assolutamente di natura commerciale. … I testimoni di Geova non sono “venditori ambulanti della parola di Dio”.” (La Torre di Guardia 1/12/1992 p. 29)

Ma la realtà è ben diversa!

Sono stati progettati diversi cambiamenti all’interno della congregazione dei Testimoni di Geova per presentarsi alle persone. Invece di vivere una buona vita cristiana, prendersi cura degli altri e di dedicare tempo e denaro in beneficienza era meglio mostrarsi come cristiano agli occhi del pubblico. Essere un cristiano è stato collocato nella categoria “non così necessario”, mentre la vendita di libri a porta a porta divenne la prima regola.

“Pubblicizzare la pubblicità. Pubblicizzare il Re e il suo Regno”.

“Ricordati, quindi, che sei… un agente pubblicitario per il Re e il suo Regno. Pubblicizza in ogni modo possibile”. (WT 15/12/1922 p. 395)

Queste erano le parole d’ordine di vendita dei nuovi Studenti Biblici!

È stata iniziata anche una scuola per insegnare ai nuovi convertiti come vendere libri e riviste dell’organizzazione in modo più efficace.
(Vedi: “Metodo d’introduzione per vendere libri” in La Torre di Guardia del 1° Maggio 1927 p. 80). Quella scuola esiste anche oggi!

Tutto ciò è stato progettato apposta per fornire tutto quello che è necessario e mobilitare il più grande porta a porta di vendita in tutto il mondo!

Improvvisamente a tutti è stato richiesto di compilare il modello “Rapporto del servizio di campo” delle loro ore di servizio per rendere conto del lavoro svolto e delle vendite. Il modulo veniva poi consegnato agli anziani della congregazione. Questo non è altro che un rapporto di vendita.

Qual’ è stato il risultato di tutte queste modifiche al modello organizzativo fatte da Rutherford?
Un risultato perfetto che ha ottenuto un enorme successo! Milioni di libri e opuscoli sono stati distribuiti in tutto il mondo e lo sono ancora oggi. Se non vi è stata nessuna ammirazione da dare al Giudice Rutherford lo è per i suoi metodi machiavellici per prendere il potere e governare con il pugno di ferro per raggiungere i suoi obiettivi. Egli è stato incrollabile nella sua dedizione e riuscì a mobilitare la più grande forza di vendita non retribuita nel mondo.

La Società Watchtower nel 1931 possedeva già milioni di dollari provenienti dalle contribuzioni.

“Prima del 1931 il piccolo numero dei componenti del rimanente offrirono per l’opera della Società il valore dei miliardi di lire”. (La Torre di Guardia 1/1/1961 p. 28)

Come poteva la Società Torre di Guardia, avere una tale quantità di denaro in quell’anno in piena depressione? Il denaro proveniva nella maggioranza dalla vendita della letteratura della Società.

Dalla primavera del 1927 alla primavera del 1928 l'organizzazione Watchtower ha subito una diminuzione dell'80% di tutti i suoi associati.

L'appuntamento annuale più importante della Torre di Guardia è la celebrazione del Pasto Serale del Signore, conosciuto anche come "il Memoriale".Questo evento si verifica nella primavera di ogni anno. Nel 1927 il totale dei partecipanti a questo avvenimento sponsorizzato dalla Torre di Guardia era 88.544. (La Torre di Guardia , 1 ottobre 1927, pag. 302)

Nel 1928 il totale dei partecipanti alla Commemorazione era 17.380. (Testimoni di Geova nel proposito divino - 1959, pagine 312-313) Questo significa una riduzione dell’80% delle persone associate a questa organizzazione.

Tale enorme riduzione è molto spiacevole a vedersi e non porta nessun beneficio per gli affari. Un modello tipico di affari sarebbe quello di tentare di agire drasticamente per correggere una tale condizione in rapido deterioramento. Joseph Rutherford, preparò un suo piano e durante l’estate del 1928 era pronto ed iniziò a realizzarlo. Abbandonò la sua precedente iniziativa pastorale e lo sostituì con un modello di affari centralizzato.

Ecco cosa viene riportato sul “The Messenger, edito dalla Società Torre di Guardia del 6 agosto 1928 pagina 6:

ASSEMBLEE DEI DIRETTORI REGIONALI


Un grande progresso nell’opera di servizio dei gruppi di I.B.S.A., una delle eccezionali innovazioni della gestione illuminata del Giudice Rutherford, è stato l’abbandono negli ultimi mesi del cosiddetto lavoro del Pellegrino, una sorta di retaggio dell’epoca di Elia nella storia della chiesa, e la sua sostituzione con direttori regionali, uomini d’affari, istruttori e agenti sul campo. Gli uomini utilizzati sono gli stessi, ma svolgono un lavoro completamente diverso. Diciamolo con chiarezza. Fanno ora il lavoro di Eliseo, un lavoro ben diverso da quello di Elia come possiamo immaginare.

Questi direttori generali devono eseguire un compito molto importante. Vanno in un gruppo e accompagnano gli operatori nel lavoro sul campo, fanno propaganda con loro, insegnano loro come condurre le vendite, come portarle a conclusione, come evitare le liti, come raggiungere il maggior numero di successi con il minor sforzo. Adesso il loro è un lavoro pratico, mentre in precedenza facevano il lavoro del pastore vecchio stile.

I risultati di questo lavoro effettuato a livello regionale sono chiaramente visibili in una traccia che segue il loro passaggio in tutto il paese. Dove sono stati loro, il lavoro del gruppo raddoppia, triplica, quadruplica. Inoltre, sono estremamente utili nell’aiutare molti amici a vedere i privilegi che possono trarre mettendo tutto il resto da parte e svolgendo fuori il lavoro di pioniere nella vendita dei libri.

Il moltiplicarsi del numero di pionieri venditori e il moltiplicarsi dell’efficacia del lavoro di venditori e manovalanza ha avuto un enorme effetto a Brooklyn.

L’ultima settimana prima del congresso è stata la settimana con la più alta produzione di libri rilegati mai avvenuta nella storia della Società. Cento tonnellate ne sono state avviate alla spedizione.
Ciao. Ilnonnosa
ilnonnosa
Nuovo Utente
 
Messaggi: 11
Iscritto il: mar nov 22, 2011 11:09 am

Re: LA TORRE DI GUARDIA HA AMMESSO CHIARAMENTE DI ESSERE UN

Messaggioda berescitte » ven set 06, 2013 2:17 am

Grazie delle interessanti notizie. Tuttavia io non insisterei tanto su questo aspetto commerciale denigrandolo. Lo farei senz'altro ma solo se fosse fine a se stesso. Ma se -così almeno è dichiarato! - è finalizzato ad un incremento della evangelizzazione (gli Unti non dividono tra loro gli utili economici, sono tutti riutilizzati per lo sviluppo ulteriore) non vedo come si potrebbe rimproverare alla WT ciò che non viene rimproverato a qualsiasi organizzazione religiosa. Non possiamo cadere nell'ingiustizia di adoperare "doppio peso e doppia misura". E ogni organizzazione (sia religiosa o no) ha bisogno di gestire dei capitali (è successo anche ai francescani sposati, insieme al "Poverello d'Assisi, con "Madonna Povertà!). Tutto dipende dal fine e dal come i capitali vengono impiegati.
Avatar utente
berescitte
Utente Senior
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lun feb 27, 2006 1:40 pm
Località: ROMA


Torna a Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron