condivisione di una esperienza

Moderatore: berescitte

condivisione di una esperienza

Messaggioda eduardo » sab giu 16, 2012 11:41 am

in un incontro con dei tdg,in cui si parlava di cosa accadrà negli ultimi tempi,ho fatto notare loro che Gv5,28-29 smentisce la loro dottrina.infatti vi è scritto che tutti risorgeranno,anche coloro che fecero il male,e che il giudizio è basato su ciò che si è fatto nel passato.loro invece sostengono che non tutti risorgeranno,ma solo coloro che incolpevolmente non hanno conosciuto la parola di geova,ed alla fine del regno millenario saranno giudicati(quindi il giudizio riguarderebbe il futuro),mentre coloro che sono colpevoli rimarranno nullificati.
mi è stato risposto che siccome geova guarda il tempo dal di fuori,anche se i verbi di quei versetti sono al passato,si riferiscono al futuro.
Non si rendono conto che così facendo ognuno può far dire alla BIbbia ciò che vuole,cambiando i tempi dei verbi.
edu+convertito99=eduardo
Avatar utente
eduardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sab dic 24, 2011 5:03 pm

Re: condivisione di una esperienza

Messaggioda Sandro » mer giu 20, 2012 9:33 pm

Di questa faccenda ho parlato espressamente proprio ieri nel 3D "E venne un uomo..." commento alla Domenica XII del Tempo Ordinario, natività di S. Giovanni Battista.
Posso aggiungere che la posizione del CD è frontalmente opposta a quella della loro stessa traduzione che suona "10 Poiché dobbiamo tutti essere resi manifesti dinanzi al tribunale del Cristo, affinché ciascuno riceva il suo giudizio per le cose fatte mediante il corpo, secondo le cose che ha praticato, sia cosa buona che vile." (2 Corinti 5,10 Le cose che ha praticato fanno chiaro riferimento al passato no?
Allora bisognerà dire che laddove un TG ti nega anche l'evidenza e si arrampica sugli specchi (come appunto con questa risposta di Geova che guarda il tempo dal di fuori) resta solo la chance di pregare per lui; intendi per la sua mente.
Le nostre riflessioni si rivolgono infatti solo ai TG "bereani", di mente aperta, non quelli che sarebbero sconfessati dalla loro stessa dirigenza come farneticanti.
«In patientia vestra possidebitis animas vestras»... aliorumque. (Lc 21,19)
Avatar utente
Sandro
Utente Senior
 
Messaggi: 320
Iscritto il: ven mar 03, 2006 10:28 am
Località: ROMA


Torna a Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite

cron