White Metal

Moderatori: Trianello, berescitte

White Metal

Messaggioda Cavaliere bianco » gio ago 25, 2011 6:40 am

Rimanendo in tema di musica satanica in particolare al genere metal, vorrei affrontare in forma analitica e critica, un sottogenere di cui si sente di raro parlare ovvero il christian metal o white metal.
Non voglio analizzare le sue origini, perché non si distingue dal metal classico se non per le sue tematiche a sfondo cristiano; le sonorità e i vari generi appartengono alla stessa matrice.
Già di per se in generale ogni tipo di musica “parla”, cioè esprime un suo messaggio anche senza essere accompagnata da un testo, esprime dei sentimenti e suscita delle emozioni che poi ognuno di noi traduce e riporta dentro di sé.
Ora se ciò che ho scritto sopra ha una sua verità, chi vorrebbe adattare a questo tipo di musica testi cristiani, dovrebbe farlo con cautela e con le dovute precauzioni, tenendo sempre in mente di chi e cosa si stia parlando.
Esistono band white metal che suonano in chiave <<power>>, un genere più melodico rispetto agli altri, e qualcuno magari con buona intenzione e proposito riesce in qualche maniera ad amalgamare il tutto; mentre facendo una ricerca sul white metal non quasi sempre ci si imbatte in copertine e sonorità compatibili col cristiano cattolico.
Addentrandoci ancora di più e ascoltando band come ad esempio Mortification, che suonano un death metal estremo con voce cavernosa (in gergo metal growl) e band black metal, (ma che loro chiamano unblack per distinguersi dai primi) che oltre a <<cantare>> con urla (in gergo metal scream) li si vede coi volti dipinti di corpse paint (ovvero trucco cadaverico) e con certi atteggiamenti che ricordano i loro colleghi satanisti.
Con rammarico e dispiacere devo scrivere che purtroppo ho visto anche figure ecclesiali cimentarsi in questo genere di musica e atteggiarsi da rock star.
Non è mia intenzione gettare fango e per questo non faccio nomi, volevo solo far comprendere al meglio il potere devastante di questo genere musicale, che se riesce a trascinare a se menti eccelse, figuratevi a dei poveri ragazzi sbandati privi di ogni verità.
Il potere di questa musica non è assolutamente da sottovalutare (come fanno in molti), perché se all’inizio la cosa viene presa alla leggera, essa comincia a germogliare come pianta velenosa in noi, situando le sue radici nel nostro cuore e creando un legame da cui sarà sempre più arduo riuscire a troncare.
Chi scrive questo è stato a suo tempo un adoratore accanito di questa musica, anzi si può dire che era la mia religione dalla quale ricevevo malsano nutrimento fino all’intossicazione di tutto il mio essere spirituale e fisico.
Ancora oggi, con tutta sincerità, mi sento a volte attratto da essa, perché per me era un rifugio e una valvola di sfogo, ma cerco di tenere sempre in mente com’ero, con chi ero e dov’ero.
Detto questo non voglio condannare chi vuole suonare vera musica da cristiani, anzi ce ne fossero di più in giro, solo mettere in guardia da chi dice di esserlo mentre il suo comportamento esprime tutt’altro, alla fine non tutto è oro quello che luccica.
Spero di aver reso bene l’idea a chi è già su questa strada o a chi vuole illudersi di poterla percorre senza incappare in rischi.
Infine mi permetto di dare un ultimo consiglio a chi vuole veramente avvicinarsi a Gesù e conoscere il vero cammino spirituale, percorra la via che conduce alla Chiesa Cattolica e come esempio prenda i santi che spianano la strada e illuminano il cammino, e di stare in guardia anche da persone che si proclamano cattoliche ma che poi non sono in comunione con il catechismo cattolico e cercano di sviare anche altri.
Seguite solo la Chiesa con a capo il Santo Padre, occhio anche ai vari movimenti e gruppetti, non voglio di altro solo citare un frase che disse Papa Paolo VI cioè:<<attraverso qualche fessura il fumo di satana è entrato nella Chiesa>>.

Cavaliere bianco
CRUX SACRA SIT MIHI LUX NON DRACO SIT MIHI DUX
Avatar utente
Cavaliere bianco
Nuovo Utente
 
Messaggi: 15
Iscritto il: sab ago 06, 2011 10:51 am

Re: White Metal

Messaggioda Generale Specifico » mer ago 31, 2011 6:02 pm

Il maggior torto del White Metal credo che sia la scarsa qualità della sua musica. :D
Avatar utente
Generale Specifico
Utente Senior
 
Messaggi: 221
Iscritto il: ven dic 14, 2007 2:13 pm

Re: White Metal

Messaggioda Cavaliere bianco » gio set 01, 2011 9:22 am

L’intenzione di questo argomento era una riflessione su come spesso il male viene <<spacciato>> per bene, imbrattando di sozzura quel poco di sano che è rimasto nell’uomo e ridicolizzando l’azione satanica a patetico fanatismo religioso.
Inoltre nei giorni nostri ci si crede di poter giocare con un fuoco che non brucia e per questo credo ci sia ben poco da scherzare.
CRUX SACRA SIT MIHI LUX NON DRACO SIT MIHI DUX
Avatar utente
Cavaliere bianco
Nuovo Utente
 
Messaggi: 15
Iscritto il: sab ago 06, 2011 10:51 am

Re: White Metal

Messaggioda Trianello » ven set 02, 2011 1:43 pm

Credo che il Buon Generale non avesse intenzioni dissacratorie, ma volesse fare solo una battuta tentende a stigmatizzare un dato oggettivo: il White Metal, a differnza della sua controparte "satanica", non è musicalmente molto apprezzabile ed apprezzato (a parte forse un paio di gruppi... che, comunque, come tu stesso sottolineavi, sono piuttosto borderline).
Trianello

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Utente Veterano
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: gio mar 23, 2006 7:24 am
Località: Roma

Re: White Metal

Messaggioda algoritmo70 » sab set 03, 2011 2:03 pm

Per capire appena di più quanto detto sulla white metal ,ho ascoltato qualche breve brano anche quello che si definisce cristiano,come si può pensare che tal musica aiuti l'animo ad elevarsi,è purtroppo fine a se stessa,non dona neanche il pensiero di gioia,in poche parole è fredda e non a caso credo si chiami metal,che vogliamo aggiungere,mi è sembrato capire che Cavaliere bianco,che ne ha fatto esperienza ne sia un poco deluso,basta chiedersi perchè la risposta è nel cuore.algoritmo70. :(
algoritmo70
Nuovo Utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: dom lug 04, 2010 6:48 pm

Re: White Metal

Messaggioda Cavaliere bianco » lun set 05, 2011 9:22 am

Sono venuto a conoscenza del white metal solo dopo la mia conversione e come te ho provato gli stessi sentimenti, purtroppo le radici del metal le conosciamo, però dovrebbe esserci anche qualche altro genere di musica per cristiani (ad esempio oltre quella liturgica e gregoriana) che esprimi sia l’amore verso Dio, sia altri sentimenti della vita del cristiano in tutte le sue sfumature.
Secondo me anche i “veri”cattolici che siano musicisti, registi, attori,ecc.. in ogni ambito dovrebbero esprimere (sempre astenendosi a ciò che è conforme alla Madre Chiesa ed a non uscire dai ranghi) il loro credo in adeguati modi al fine di propagandare anche la vera fede e non far subire le solite porcherie che ci trasmette la società perversa attraverso i falsi valori morali e anticristiani che siamo quotidianamente costretti ad inalare giorno dopo giorno.
Alla fine uno ne esce esausto e intossicato chiedendosi cosa sia rimasto di buono del mondo in questa epoca torturata e pervertita dall’azione malefica.
Qualcuno per nostra fortuna a già fatto grandi cose (vedi Radio Maria) propagandando la verità anche attraverso moderni mezzi di comunicazione come questo forum.
CRUX SACRA SIT MIHI LUX NON DRACO SIT MIHI DUX
Avatar utente
Cavaliere bianco
Nuovo Utente
 
Messaggi: 15
Iscritto il: sab ago 06, 2011 10:51 am

Re: White Metal

Messaggioda Armando » mar ott 18, 2011 11:26 pm

Generale Specifico ha scritto:Il maggior torto del White Metal credo che sia la scarsa qualità della sua musica. :D

Riguardo la figura ecclesiastica citata prima forse sì, ma ci sono gruppi anche bravi; in un altro thread ho parlato dei Theocracy.
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: White Metal

Messaggioda Armando » mar ott 18, 2011 11:38 pm

Cavaliere bianco ha scritto:Rimanendo in tema di musica satanica in particolare al genere metal, vorrei affrontare in forma analitica e critica, un sottogenere di cui si sente di raro parlare ovvero il christian metal o white metal.
Non voglio analizzare le sue origini, perché non si distingue dal metal classico se non per le sue tematiche a sfondo cristiano; le sonorità e i vari generi appartengono alla stessa matrice.
Già di per se in generale ogni tipo di musica “parla”, cioè esprime un suo messaggio anche senza essere accompagnata da un testo, esprime dei sentimenti e suscita delle emozioni che poi ognuno di noi traduce e riporta dentro di sé.
Ora se ciò che ho scritto sopra ha una sua verità, chi vorrebbe adattare a questo tipo di musica testi cristiani, dovrebbe farlo con cautela e con le dovute precauzioni, tenendo sempre in mente di chi e cosa si stia parlando.
Esistono band white metal che suonano in chiave <<power>>, un genere più melodico rispetto agli altri, e qualcuno magari con buona intenzione e proposito riesce in qualche maniera ad amalgamare il tutto; mentre facendo una ricerca sul white metal non quasi sempre ci si imbatte in copertine e sonorità compatibili col cristiano cattolico.
Addentrandoci ancora di più e ascoltando band come ad esempio Mortification, che suonano un death metal estremo con voce cavernosa (in gergo metal growl) e band black metal, (ma che loro chiamano unblack per distinguersi dai primi) che oltre a <<cantare>> con urla (in gergo metal scream) li si vede coi volti dipinti di corpse paint (ovvero trucco cadaverico) e con certi atteggiamenti che ricordano i loro colleghi satanisti.
Con rammarico e dispiacere devo scrivere che purtroppo ho visto anche figure ecclesiali cimentarsi in questo genere di musica e atteggiarsi da rock star.
Non è mia intenzione gettare fango e per questo non faccio nomi, volevo solo far comprendere al meglio il potere devastante di questo genere musicale, che se riesce a trascinare a se menti eccelse, figuratevi a dei poveri ragazzi sbandati privi di ogni verità.
Il potere di questa musica non è assolutamente da sottovalutare (come fanno in molti), perché se all’inizio la cosa viene presa alla leggera, essa comincia a germogliare come pianta velenosa in noi, situando le sue radici nel nostro cuore e creando un legame da cui sarà sempre più arduo riuscire a troncare.
Chi scrive questo è stato a suo tempo un adoratore accanito di questa musica, anzi si può dire che era la mia religione dalla quale ricevevo malsano nutrimento fino all’intossicazione di tutto il mio essere spirituale e fisico.
Ancora oggi, con tutta sincerità, mi sento a volte attratto da essa, perché per me era un rifugio e una valvola di sfogo, ma cerco di tenere sempre in mente com’ero, con chi ero e dov’ero.
Detto questo non voglio condannare chi vuole suonare vera musica da cristiani, anzi ce ne fossero di più in giro, solo mettere in guardia da chi dice di esserlo mentre il suo comportamento esprime tutt’altro, alla fine non tutto è oro quello che luccica.
Spero di aver reso bene l’idea a chi è già su questa strada o a chi vuole illudersi di poterla percorre senza incappare in rischi.
Infine mi permetto di dare un ultimo consiglio a chi vuole veramente avvicinarsi a Gesù e conoscere il vero cammino spirituale, percorra la via che conduce alla Chiesa Cattolica e come esempio prenda i santi che spianano la strada e illuminano il cammino, e di stare in guardia anche da persone che si proclamano cattoliche ma che poi non sono in comunione con il catechismo cattolico e cercano di sviare anche altri.
Seguite solo la Chiesa con a capo il Santo Padre, occhio anche ai vari movimenti e gruppetti, non voglio di altro solo citare un frase che disse Papa Paolo VI cioè:<<attraverso qualche fessura il fumo di satana è entrato nella Chiesa>>.

Cavaliere bianco


Secondo me bisogna vedere gli effetti di tale musica. Il fatto è che molti di questi gruppi sono protestanti, ma se si rimane nella Chiesa pur ascoltandoli non c'è nulla di male. Per esempio gli Antestor che sono forse i più estremi come genere sono riusciti a cristianizzare i suoni gutturali esprimento la sofferenza dei Martiri. Non a caso sono perseguitati dall'Inner Circle...Per i cattolici conosci i Metatrone? Pur non essendo strictu sensu metal hanno suonato agli Elements of Rock e anche alla Giornata della Gioventù di Sidney.
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: White Metal

Messaggioda Armando » mar ott 18, 2011 11:39 pm

Armando ha scritto:
Generale Specifico ha scritto:Il maggior torto del White Metal credo che sia la scarsa qualità della sua musica. :D

Riguardo la figura ecclesiastica citata prima forse sì, ma ci sono gruppi anche bravi; in un altro thread ho parlato dei Theocracy.

E comunque alcuni suoi testi sono pura mariologia.
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: White Metal

Messaggioda Cavaliere bianco » gio ott 20, 2011 12:27 pm

Vedo che il metal ti sta molto a cuore o sbaglio?
Io sono del parere che anche se esistono svariate band che si dichiarano cristiane, non vuol dire che in pratica lo siano realmente(l'albero buono si vede dai frutti), se poi parliamo di protestanti allora si, loro possono fare questo genere di musica estrema e atteggiarsi come i loro colleghi, ma se parliamo di cattolici il discorso cambia.
Io (purtroppo) gli Antestor li ho visti e ascoltati, e vorrei sapere cosa si può pensare di un tizio che, dichiarandosi seguace di Cristo si pitta la faccia somigliando ad un demonio e lancia urla che sembrano provenire da un indemoniato durante un esorcismo.
Sinceramente se ascolto questo tipo di musica non mi viene proprio di andare a pensare ai martiri che hanno versato il loro sangue per la fede.
Detto questo non voglio criticare nessuno, siamo tutti diversi e ognuno di noi ha un modo diverso di interpretare le cose.
Poi riguardo le altre band ad esempio i Metatrone (quando parlavo di power mi riferivo proprio a loro), penso che queste siano più consone coi temi che trattano, ma tu e io sappiamo che il vero spirito metallaro e tutt’altro che messaggi positivi e tanto meno cristiani, però sono anche del parere di non lasciare tutto in mano ai nemici di Cristo.
CRUX SACRA SIT MIHI LUX NON DRACO SIT MIHI DUX
Avatar utente
Cavaliere bianco
Nuovo Utente
 
Messaggi: 15
Iscritto il: sab ago 06, 2011 10:51 am

Re: White Metal

Messaggioda Armando » gio ott 20, 2011 10:29 pm

La musica metal non mi sta tanto a cuore, io personalmente non la apprezzavo prima di conoscere il white metal (cioè proprio conoscendo il sito e poi le persone). Conosco molta gente a cui piace il balck metal, purtroppo, e ti devo dire che questo rompere un circuito autoreferenziale dove si presumeva non potesse arrivare la luce del Signore mi ha dato molta speranza per loro. Gli Antestor sono molto apprezzati anche da chi cristiano non è. Il difetto è che a prima vista questi gruppi non sembrano differire per la grafica delle copertine e per lo stile. Questo però perchè il genere ha le sue regole e loro non possono fare altro che usare quella "metrica" per riempire i versi di contenuto cristiano. Essendo il metal fenomeno per lo più anglosassone (e il balck scandinavo) le zone di reazione cristiana non possono che venire da lì e quindi ecco spiegata la preponderanza di band protestanti. Ora è da tanto che non seguo più, però qualcosa di buono avevo trovato mi sembra anche di cattolico, magari ti scrivo in pvt. Per adesso credo che da sola e non accompagnata da una sana catechesi possa diventare una moda come un'altra, ma le potenzialità di evangelizzazione credo ci siano. Molti testi sono degli inni al Signore, si parla esplicitamente di Cristo e della Salvezza. Non credo che sia poco in ambito profano. I concerti (ne ho seguito uno importante non poi molto) poi sono (o dovrebbero essere) delle adunanze nel nome di Cristo. In altri generi non c'è (anche se ho visto qualcosa pure di Hip Hop tipo Othelloman) tutto ciò.
Un saluto Cavaliere bianco
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma


Torna a Satanismo ed Occultismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron