Demonologia, esperti?

Moderatori: Trianello, berescitte

Demonologia, esperti?

Messaggioda predestinato74 » sab ott 16, 2010 2:05 pm

Esistono nell' ambito della Chiesa, degli esperti di demonologia?
O vengono ritenuti tali gli esorciti tout court? Non credo perchè anche gli esorcisti possono non essere delle "cime" in teologia.
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: Demonologia, esperti?

Messaggioda algoritmo70 » sab ott 16, 2010 5:52 pm

Predestinato 74 proverò a darti una semplice risposta spero chiarisca un poco, vedi ad esempio Padre Gabriele Amorth esorcista molto noto,Membro della Pontificia Accademia Mariana Internazionale,Presidente della Associazione Internazionale degli Esorcisti, scrittore di testi come :NUOVI RACCONTI DI UN ESORCISTA, o ESORCISTI E PSICHIATRI.Ed. DEHONIANE ROMA.O Padre Isidore Froc sacerdote esorcista di Rennes,anche Egli scrittore di un testo come ESORCISTI E MISTERO DEL MALE. Ti ho citato due esempi ma ci sono anche altri esorcisti delle varie diocesi,che comunque essendo Sacerdoti hanno studiato per forza maggiore teologia,e quindi teologi in pieno campo di azione,spero sia di aiuto. algoritmo70
algoritmo70
Nuovo Utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: dom lug 04, 2010 6:48 pm

Re: Demonologia, esperti?

Messaggioda predestinato74 » sab ott 16, 2010 10:16 pm

Non credo sia così, ogni sacerdote studia teologia ma non per questo si è dei teologi, come chi studia Filosofia non diventa un filosofo.
Padre Amorth sarà un eccezionale esorcista ma non credo lo si possa definire teologo esperto in demonologia.
Però da qualche parte della Chiesa gli esperti sicuramente ci sono, quelli che conoscono la tradizione bimillenaria e sono al corrente degli sviluppi della psicologia e delle altre materie scientifiche che riguardano l'uomo
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: Demonologia, esperti?

Messaggioda algoritmo70 » dom ott 17, 2010 5:16 pm

Predestinato 74 spero oggi essere ancora più chiara,per esserti utile, puoi se vuoi aprire il sito su prassi ed esorcismo al http://www.cesnur.org trova il sito di Pietro Cantoni Studio Teologico Interdiocesano Maggiore.Poi ancora Summa Daemoniaca trattato di demologia e manuale dell'esorcista ed. Tre Editori J.A Fortea (Barbastro Spagna) sacerdote teologo specializzato in demonologia.Poi voglio portarti una nota del Concilio Vaticano II 1962- 1965 fa riferimento in diversi contesti al demonio,in maniera però piuttosto occasionale. La rarità degli interventi conciliari sull'argomento, in tutta la storia della Chiesa, trova comunque la sua spiegazione nel fatto che l'esistenza e l'azione del diavolo, prima delle polemiche teologiche degli anni 1970 non furono mai messe in dubbio nel contesto Ecclesiale.La trattazione della demonologia nella Storia della Chiesa Cattolica risulta quindi assegnata al Magistero ordinario (Catechismi ufficiali e predicazione dei Vescovi.) Leggi Paolo VI nella catechesi della udienza generale del 15 novembre 1972,sintesi della dottrina Cattolica sul demonio e la sua influenza nel mondo.C:Il documento Fede cristiana e demonologia, della Congregazione per la Dottrina della Fede1975 ricolloca la demologia nella dimensione biblica e patristica,ribadendo la realtà del diavolo nel quadro della storia della salvezza.Anche Giovanni Paolo II ha sviluppato questi temi in particolare due catechesi, trattando specialmente l'influsso del demonio sul mondo e la Vittoria di Cristo. Infine il Catechismo della Chiesa cattolica 1992, più volte si preoccupa di definire il demonio e la sua azione in particolare commentando il Padre Nostro al N.2851. Così afferma: In questa richiesta,il Male non è una astrazione; indica invece una persona:Satana, il Maligno l'angelo che si oppone a Dio,il diavolo (da-bolos;colui che si getta di traverso)è colui che vuole ostacolare il Disegno di Dio e la Sua Opera di salvezza compiuta in Cristo.algoritmo70
algoritmo70
Nuovo Utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: dom lug 04, 2010 6:48 pm

Re: Demonologia, esperti?

Messaggioda predestinato74 » lun ott 18, 2010 1:02 pm

molte grazie, vedrò se in qualche modo riesco a contattare qualcuno di quelli che hai nominato.

Il problema è che a parlare di certe tematiche, in ambito cattolico, ci si può scontrare contro un muro di scetticismo, per cui si liquidano certi fenomeni con faciloneria e sufficienza.

Mi piacerebbe sviluppare il tema dei "sacramenti" delle religioni arcaiche e moderne, di quelle pratiche, simboli, parole che (nella pretesa religiosa) metterebbero il fedele in comunione col dio.

Un cristiano che usasse quei "sacramenti" non con la convinzione e con l'intento di comunicarsi al dio (che sia Shiva, Visnu o qualsiasi altra divinità) ma per semplice....ginnastica o per ottenerne benefici fisici (innegabili), non cadrebbe comunque nell'idolatria, non subirebbe comunque un influsso negativo? Insomma, come Dio ha creato i 7 sacramenti che ci mettono in contatto con la redenzione del Cristo, così nelle altre religioni esistono cosiddetti sacramenti che hanno lo scopo di creare un contatto tra il dio, gli dèi e l'uomo.

Esempio pratico, lo Yoga, che è tuttauna liturgia, un sacramento; dalla posizione, al respiro, all'unificazione del pensiero.

Ammesso che un cristiano pratichi lo Yoga senza condividerne la dottrina di fondo, potrebbe incorrere 1) nella colpa
2) in qualche influsso negativo?

Se lo chiedo ad un prete qualunque o ad un teologo "prevenuto" mi dirà "che sciocchezze!", ecco perchè cerco qualcuno che sia portavoce della Tradizione della Chiesa e conoscitore della materia "demonologica"

Un caro saluto (spero di non averti spaventato o fatto ridere :-)
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: Demonologia, esperti?

Messaggioda algoritmo70 » lun ott 18, 2010 6:14 pm

Grazie di avermi risposto, non mi hai spaventato assolutamente,solo tra qualche giorno cercherò di rispondere ai tuoi interessanti quesiti,devo riflettere perche la materia e delicata e tu non meriti risposte superficiali.A ,algoritmo70presto.
algoritmo70
Nuovo Utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: dom lug 04, 2010 6:48 pm

Re: Demonologia, esperti?

Messaggioda Trianello » mar ott 19, 2010 2:44 am

Caro Predestinato, prima di cimentarti in complessi studi sulla Storia delle Religioni, sarebbe il caso che ti formassi sull'ABC della materia.
Un ottimo testo introduttivo è questo:

viewtopic.php?f=12&t=307
Trianello

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Utente Veterano
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: gio mar 23, 2006 7:24 am
Località: Roma

Re: Demonologia, esperti?

Messaggioda predestinato74 » dom ott 24, 2010 9:36 pm

Ti ringrazio per il link, Trianello.

Ho trovato in biblioteca un libro interessante con in fondo una bibliografia sulla demonologia che presto vi scannerizzerò.
Il libro che sto leggendo è "ANGELI E DEMONI Il ritorno dell'invisibile" di Giacomo Panteghini.

La bibliografia riguarda

Angeli e demoni sul versante storico e culturale
Angeli e demoni sul versante teologico
Sulle possessioni
Sugli esorcismi
Sui fatti paranormali e psichiatrici
Satanismo, Occultismo
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: Demonologia, esperti?

Messaggioda predestinato74 » dom ott 24, 2010 9:58 pm

Ecco la bibliografia, basta cliccare sulle immagini per ingrandire

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: Demonologia, esperti?

Messaggioda berescitte » ven nov 19, 2010 7:10 am

Visto? Chi cerca trova!
Solo qualche precisazione: tra demonologo e teologo c'è parentela ma differenza, come ce n'è tra medico e... dentista, cardiologo, nefrologo, otorino ecc... tutte persone che, prima della specializzazione, hanno conseguito il titolo-laurea in medicina (medici generici). Ciò detto vediamo le tre figure del:
Teologo: è, per definizione, uno studioso di Dio (da theòs-lògos), di Dio e di tutte le materie che sono connesse con la fede (qui elencate all'ultima riga del demonologo). Può esserlo a livello basilare-iniziale se consegue la licenza o la laurea, e professionista se poi ne fa una attività specifica di studio e/o insegnamento costante.
Demonologo: può essere un teologo a livello basilare (che poi trascura di interessarsi dei vari rami della teologia) ma che in più ha scelto di approfondire e specializzarsi su un solo ramo della teologia, quello appunto relativo ad angeli e demoni. Quindi si distingue dal teologo come se ne distinguono tutti quelli che, dopo aver conseguito il primo titolo in teologia, prendono il dottorato in: liturgia, morale, sacramentaria, sacra Scrittura, Mariologia, Ecclesiologia, dogmatica ecc... Anche se ciò facendo dovrà per forza di cose tenersi aggiornato almeno su alcune branche della teologia connesse con la demonologia (come lo sono la dogmatica, la sacramentaria, la morale e altre).
Esorcista: è semplicemente un sacerdote (in un passato neanche tanto lontano anche un chierico) incaricato dal Vescovo di fungere da esorcista, cioè da ministro della Chiesa incaricato di cacciare i diavoli dalla gente (possessioni) o dalle cose (infestazioni). Non è necessario che abbia alcun titolo accademico. Deve avere solo una grande spiritualità, pietà, prudenza, fede. Il potere di cacciare il diavolo non ce l'ha in proprio. Lui fa solo preghiere. Il diavolo lo caccia Dio o i suoi Angeli e solo quando lo decide Lui. Spesso dopo aver fatto tribolare parecchio il povero esorcista. Ma sempre ricavandone per lui e persone coinvolte, dei grandissimi benefici.
Avatar utente
berescitte
Utente Senior
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lun feb 27, 2006 1:40 pm
Località: ROMA


Torna a Satanismo ed Occultismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron