"Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Moderatori: Trianello, berescitte

"Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda predestinato74 » sab gen 03, 2009 9:18 pm

questa discussione per chiedere agli esperti del settore, quanto effettivamente valga questo volume di 1000 pagine sulla Massoneria

Massoneria e sette segrete
La faccia occulta della storia

Immagine
fonte:
http://www.controcorrentedizioni.it/mas ... p-136.html


Insomma è un libro alla Dan Brown o è uno studio valido sull'argomento?
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda Trianello » dom gen 04, 2009 8:16 am

Uhm... non saprei, dalla recensione mi pare di capire che il presente testo si riallacci al filone dell'antimassoneria fautrice del "complotto giudaico-massonico", che è una delle versioni "cristiane" del "complottismo" e che come ogni "complottismo" tende a fare di una mosca un elefante ed è soggetta ad incappare nei tranelli à la Léo Taxil.
Trianello

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Utente Veterano
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: gio mar 23, 2006 7:24 am
Località: Roma

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda algoritmo70 » mar gen 06, 2009 7:36 pm

La Massoneria non è una fantasia esiste,ha una sua storia,è nata per esigenze di persone che cercano di scoprire cose che non sono sempre facili da trovare forse cercano su vie più complicate,l'assoluto chiunque esso sia.Non è detta religione nel tempio non si parla di politica cerca l'arte la filosofia ,non vuole intromissioni, ha una sua logica vorrebbe allacciare discorsi con la Chiesa Cattolica ma solo nel modo come la stessa sua logica può intendere. La Chiesa ha un dovere pregare non giudicare,perchè il giudizio finale spetta solo a Dio che è Padre.I libri sono importanti perchè ci fanno conoscere alcuni aspetti che poi confrontati con altri o con la realtà oggettiva ci danno la percezioni di ciò che si vuole conoscere. algoritmo70 :?:
algoritmo70
 

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda predestinato74 » mer gen 07, 2009 7:49 pm

Trianello ha scritto:Uhm... non saprei, dalla recensione mi pare di capire che il presente testo si riallacci al filone dell'antimassoneria fautrice del "complotto giudaico-massonico", che è una delle versioni "cristiane" del "complottismo" e che come ogni "complottismo" tende a fare di una mosca un elefante ed è soggetta ad incappare nei tranelli à la Léo Taxil.


in effetti dalle encicliche, questo sospetto non traspare, si condanna la massoneria ma non si parla di complotti giudaici.

certo, però, che si tratta di una fantasia molto intrigante. si potrebbe scrivere un bel romanzo alla Dan Brown; una setta giudaica che decide di farla finita con i soprusi subiti ad opera dei cristiani e decidono di mettere in atto un piano che si estenda in secoli di storia, un piano che vedrà il trionfo del popolo eletto che arriverà a governare il mondo rovesciando la civiltà cristiana. Un piano iniziato all'apice della civiltà cristiana; l' XI° secolo.

Si potrebbe costruire un romanzo fanta-storico lunghissimo, peccato che non ho doti di scrittore, ahimé!
di questi tempi, scrivere libri può essere redditizio :D
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda Trianello » gio gen 08, 2009 5:14 pm

Beh... un tale romanzo sarebbe tutt'altro che una novità. Non credo sia necessario ricordare i famigerati "Protocolli dei Savi di Sion".
Trianello

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Utente Veterano
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: gio mar 23, 2006 7:24 am
Località: Roma

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda predestinato74 » gio gen 08, 2009 5:53 pm

comunque, al di là delle battute, dal profondo della mia ignoranza, sono convinto che il clima di diffidenza verso i giudei, in duemila anni di storia, non sia soltanto da addebitare alla malvagità innata dei cattolici, ma via fosse un timore da parte della Chiesa, che la spinse a relegare gli ebrei ai margini della società.

quale fosse questo timore e da quali episodi fosse nutrito, sarebbe una cosa interessante da approfondire. non lo so, ho la sensazione che le cose non stiano come ci è stato propinato dalle scuole; Chiesa malvagia ed Ebrei buoni perennemente perseguitati....non mi quadra, ma ovviamente questi discorsi sono da antisemiti e fondamentalisti :lol:

mi propongo, comunque, di iniziare un ciclo di letture sul Medioevo, per adesso sto leggnedo "Le Eresie medievali" di Barbara Garofani, prometto comunque di leggere solo libri di accademici per non scadere nei vari complottismi, anche se sono convinto che se è vero che i complottismi sono favole moderne, questo non toglie che un vero complotto possa esistere realmente, la cui portata ci sfugge.

scusatemi per le follie che ho scritto :mrgreen:
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda algoritmo70 » gio gen 08, 2009 6:44 pm

Riguardo all'ebraismo e la persecuzione della Chiesa Cattolica,c'è molta fantasia la Chiesa ha sempre considerato gli Ebrei fratelli maggiori, e che si sia sempre prodigata per il vero dialogo è innegabile,lo sapeva bene Giovanni Paolo II e il Rabbino capo di Roma Elio Toaff. Due grandi . algoritmo 70. :)
algoritmo70
 

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda predestinato74 » gio gen 08, 2009 8:57 pm

algoritmo70 ha scritto:Riguardo all'ebraismo e la persecuzione della Chiesa Cattolica,c'è molta fantasia la Chiesa ha sempre considerato gli Ebrei fratelli maggiori, e che si sia sempre prodigata per il vero dialogo è innegabile,lo sapeva bene Giovanni Paolo II e il Rabbino capo di Roma Elio Toaff. Due grandi . algoritmo 70. :)



è anche vero che in passato fu la stessa gerarchia a volere ghettizzarli e tenerli "a bada". Il problema è capire perché. Ovviamente non credo lo facessero per malizia ma per salvaguardare la civiltà cristiana.
In effetti, non so se le due cose possano essere paragonate, mi fa pensare alla scelta in favore della Repubblica (referendum del 1946) da parte dell'Italia; per salvaguardare questa forma di governo, fu ritenuto necessario l'esilio dei monarchi.
Penso sia normale che una civiltà che creda nel proprio valore, cerchi di tutelarsi, mettendo ai margini chi potrebbe mettere in pericolo tale civiltà; così in passato fu per gli eretici e gli ebrei.

p.s. a proposito, ho visto nel tuo profilo che hai come interessi la Massoneria e i Templari; cheopere/libri hai letto e puoi consigliare su quest'argomento?
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda predestinato74 » ven gen 09, 2009 4:00 pm

ai tempi di papa Gregorio IX, gli ebrei furono "sospettati di favorire l'apostasia dei cristiani, di contribuire a diffondere eresie e di aiutare gli stessi eretici"

Storia dell' antigiudaismo e dell'antisemitismo" di Maurizio Ghiretti
il libro è on line:
http://books.google.it/books?id=3B1p11F ... lt#PPP1,M1
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda predestinato74 » ven gen 09, 2009 4:09 pm

Segnalo anche:

"Più Significative Bolle Papali Circa Gli Ebrei"

http://www.sidic.org/it/dossierview.asp?id=37
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda algoritmo70 » ven gen 09, 2009 6:09 pm

Predestinato 74 mi interesso di Templari e Massoneria per capire cosa c'è di positivo e di buono.Presto darò qualche titolo che ho trovato interessante dal punto di vista storico.algoritmo70.
algoritmo70
 

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda Trianello » dom gen 11, 2009 6:17 pm

predestinato74 ha scritto:ai tempi di papa Gregorio IX, gli ebrei furono "sospettati di favorire l'apostasia dei cristiani, di contribuire a diffondere eresie e di aiutare gli stessi eretici"

Storia dell' antigiudaismo e dell'antisemitismo" di Maurizio Ghiretti
il libro è on line:
http://books.google.it/books?id=3B1p11F ... lt#PPP1,M1


Si tratta solo di un'ampia anteprima del volume in oggetto, mancano parecchie pagine del testo.
Trianello

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Utente Veterano
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: gio mar 23, 2006 7:24 am
Località: Roma

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda Armando » sab giu 26, 2010 12:00 pm

Non mi sembra che il testo si concentri più del necessario sul complottismo giudaico, è vero parla del Bnai-Brit (la famosa massoneria ebraica), ma neanche diffusamente.
Più che altro la lettura potrebbe portare troppa sfiducia nella Chiesa attuale visto che l' analisi dell' influenza massonica si estende anche all' ambito ecclesiatico.
Il merito del testo però secondo me è stato di parlare del Luis (Lucifer) Trust, di cui ci si dovrebbe interessare se non altro per la sua inluenza nell' Onu.
Per quanto riguarda la Massoneria e sette segrete il discorso rischia sempre di scivolare nella fantasia di chi vede rettiliani in giro. Il punto permo nei rapporti con la Chiesa è la Dichiarazine di spiegazone al Codice Canonico fatta dal Cardinale Ratzinger
http://www.ratzinger.us/modules.php?nam ... cle&sid=13 (mi verrebbe da dire ecco il perchè di tanti attacchi, ma vabbè...)
predestinato74 ha scritto:Segnalo anche:

"Più Significative Bolle Papali Circa Gli Ebrei"

http://www.sidic.org/it/dossierview.asp?id=37


il link non funziona
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda Armando » mer giu 30, 2010 5:35 pm

il video del Gran Maestro Raffi intervistato parla anche della Chiesa
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: "Massoneria e sette segrete"...quanto vale?

Messaggioda algoritmo70 » lun lug 05, 2010 6:01 pm

:idea: Mi scuso se per molto tempo non ho potuto rispondere o partecipare alle conversazioni,comunque vorrei segnalare la lettura di una enciclica che il sommo Pontefice Leone XIII scrisse in un periodo storico molto difficile anno 1884 la enciclica si chiama Humanum genus, poi anche la Inimica vis,sempre dello stesso Pontefice. Poi c'è un testo molto attuale, di un medico massone che vive la realtà massonica e racconta la sua vita, si parla dell'anno 1970 diremmo attuale il titolo è:Ero Massone; di Maurice Caillet edizioni Piemme.algoritmo 70. :idea:
algoritmo70
Nuovo Utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: dom lug 04, 2010 6:48 pm


Torna a Satanismo ed Occultismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron