Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i Movimenti Religiosi Alternativi e le tematiche a questi connesse.

Moderatore: Trianello

Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda Leonardo » ven gen 27, 2012 10:11 am

Nasce il "Giardino degli Angeli"

All'interno del cimitero Laurentino un'area verde di circa 600 metri quadri accoglierà i corpi dei bambini mai nati. Il presidente di Ama Piergiorgio Benvenuti: «Un doveroso gesto di attenzione e omaggio» di R. S.

Assicurare un luogo di sepoltura ai corpi dei bambini non nati, che in mancanza di una richiesta esplicita vengono normalmente “smaltiti” alla stregua di rifiuti ospedalieri. Questo l’obiettivo con cui nasce, all’interno del cimitero Laurentino, il “Giardino degli Angeli”, uno spazio verde di circa 600 metri quadri, che sarà riservato ai bambini mai venuti alla luce a causa di un’interruzione di gravidanza spontanea o “terapeutica”. A dare il via ai lavori, questa mattina, 4 gennaio, il vicesindaco Sveva Belviso, il presidente di Ama Piergiorgio Benvenuti, il presidente del municipio XII Pasquale Calzetta e il viceparroco della chiesa San Romualdo Abate, don Saju, che ha benedetto l’area.

Il Giardino, promosso dall’assessorato capitolino alle Politiche sociali e da Ama, sarà custodito simbolicamente da due statue di marmo raffiguranti un angelo, simbolo di innocenza e purezza. Oggi sono state piante anche delle camelie bianche. «Le normative vigenti ad oggi - spiegano all’assessorato - non consentono di delineare un quadro organico per il trattamento dei feti e dei bambini mai nati che possa armonizzare la disciplina di una questione così complessa e delicata con la sensibilità di ciascun individuo». In questo modo invece «i genitori che lo vorranno potranno dare una sepoltura ai corpicini dei bimbi che non hanno mai visto la luce», dichiara Belviso, precisando che «il progetto non vuole in alcun modo intaccare i principi sanciti dalla legge 194 del ’78 sull’aborto, ma vuole dare una risposta alle richieste di coloro che con il seppellimento del loro bimbo intendono restituire valore a quel feto che altrimenti verrebbe violato perché considerato rifiuto ospedaliero».

Un doveroso gesto di «attenzione e omaggio» nei confronti di «tutti i figli mai nati e dei loro genitori». Così definisce l’iniziativa il presidente di Ama Piergiorgio Benvenuti. «I dirigenti e il personale di Ama - Cimiteri capitolini hanno lavorato con grande attenzione e cura all’allestimento di questo spazio - continua - con l’obiettivo di creare un’oasi di pace e tranquillità, un angolo intimo, nel rispetto dei diversi sentimenti di ciascun individuo». Un tema così delicato, infatti, «richiede la sensibilità da parte di tutti e proprio per questo ringrazio l’amministrazione capitolina e in particolare il vicesindaco Belviso per il supporto che ci ha assicurato anche nelle fasi di realizzazione del progetto». D’accordo anche il presidente del Municipio XII Calzetta. «Con l’inaugurazione del Giardino degli Angeli - commenta - il territorio del XII municipio si arricchisce di un importante servizio sociale rivolto ai genitori, che potranno vedere rispettato il frutto del loro concepimento e avranno a disposizione un luogo dedicato dove recarsi».
festina lente
Leonardo
Utente Senior
 
Messaggi: 410
Iscritto il: gio mag 04, 2006 7:02 pm
Località: Roma

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda opepo » mer feb 01, 2012 5:01 pm

Grande iniziativa da non lasciar isolata...lo dice uno che ha vissuto" l'aborto" fraterno e paterno...non voluto...con tristezza ma senza la drammaticità dovuta.
Ora avendo la piena consapevolezza di ciò che ho perso... dopo 47 anni da uno e 20 dall'altro...disperatamente piango
Avatar utente
opepo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 77
Iscritto il: mar lug 06, 2010 2:19 pm

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda Armando » mer feb 01, 2012 7:59 pm

Non disperatamente però
Immagine
monumento al bambino mai nato Martin Hudáčeka
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda Leonardo » mer feb 01, 2012 9:27 pm

Carissimi Opepo e Armando,
concedetemi di rispondere accomunandovi poiché mi avete commosso profondamente.
Opepo con la sua onesta e dolorosa, ad un tempo, testimonianza; Armando per il dono della foto inserita
a testimonianza che talora l'arte sa' esprimere meglio e più compiutamente i sentimenti più intimi dell'uomo.
Auguriamoci, voi ed io, che l'iniziativa si propaghi in ogni direzione nella Penisola e voli presto ai quattro punti cardinali.

Sotto ho inserito il parere di un amico, che é alle prime armi sul p.c..




Caro Angelo questa é una triste realtà, che si viene recuperata ai sentimenti e pietà umana.
Leonardo


----- Original Message -----
From: "angelo molinari"
Subject: Re: Nasce a Roma "IL GIARDINO DEGLI ANGELI" - Avvenire Romasette
del 4/1/ 2012
Non sapevo che i corpi dei bambini non nati venivano smaltiti alla
stregua dei rifiuti ma ci voleva un esterno per avere una idea simile,
nessun sanitario aveva messo in luce una simile bruttura che avveniva
volta per volta? Poi con attenzione leggero bene il tutto e se c'è da
parlarne lo faremo: Comunque avevo gia visto questi due Angeli e avevo
pensato che riguardasse sempre le creature che spesso ci lasciano.
Ciao Leo grazie.
festina lente
Leonardo
Utente Senior
 
Messaggi: 410
Iscritto il: gio mag 04, 2006 7:02 pm
Località: Roma

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda Armando » mer feb 01, 2012 9:47 pm

Grazie!
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda opepo » gio feb 02, 2012 12:08 pm

Grazie ad Armando e a Leonardo...anch'io come Leo non sapevo di questa cosa ..l'ho appresa leggendo questo 3d...mentre la piena consapevolezza dell'importanza di un feto me l'ha data Franco Coladarci...grazie anche a lui
Avatar utente
opepo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 77
Iscritto il: mar lug 06, 2010 2:19 pm

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda francocoladarci » dom feb 05, 2012 8:45 pm

Ho ammirato molto il monumento a questi piccoli "angeli", quello che ho subito notato è il contrasto dei materiali, opaco per la madre, ad indicare la persona nella sua interezza (anima e corpo) e quella della bambina, traslucido, con il gesto di confortare la madre, tale materiale rappresenta ciò che è l'essenza della persona, ciò che la identifica, ciò che noi chiamiamo "Anima".

In questa scultura si vede la disperazione, lo sconforto della madre con le mani che coprono il suo volto, piange su una figlia che non ha potuto avere, pensando che tale creaturina non abbia avuto la possibilità di nascere e quindi di vivere, ed è vero, sotto il profilo puramente fisico la bambina non è mai nata, ma, quella bambina fatta con materiale traslucido ha la sua mano sulla testa della mamma, la conforta, la riempie di carezze, poiché questa figlia è viva, essa è nata nel momento del concepimento, quando il Padre Celeste nel suo eterno amore donò a questo concepimento l'Anima, rendendola un essere creato a sua immagine, ed è proprio l'anima di questa bambina mai nata che conforta la madre nel suo dolore.

Un monumento che mi ha commosso.
Franco
Avatar utente
francocoladarci
Nuovo Utente
 
Messaggi: 141
Iscritto il: mer giu 04, 2008 7:08 pm

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda Armando » lun feb 06, 2012 6:20 pm

Si è un monumento di facile lettura (penso che tutti lo possano agevolemente interpretare così) e molto commovente.
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda mama pb » gio feb 09, 2012 8:01 pm

Una persona a me cara ha perso la sua primogenita, nata pretermine e piccola per l' età gestazionale. La bimba, vissuta solo poche ore, è stata battezzata e denunciata allo stato civile come nata il giorno tot alle ore.. e deceduta il giorno tot alle ore... Per noi, compiutamente figlia di Dio ( ma lo era già nel grembo della madre ). Per lo stato, una cittadina a tutti gli effetti: per lei i medici hanno compilato una cartella clinica distinta da quella materna, un certificato di assistenza al parto, un certificato di morte, tutto come per un adulto. Dov' è ora la salma della piccola? Solo l'intervento tempestivo ed energico dei genitori ( dirigente anestesista e medico legale ) ha impedito che venisse smaltita con i rifiuti ospedalieri per un " involontario disguido burocratico". Secondo un dirigente ( non meglio precisato ) qualcuno avrebbe deciso di gettarla nel bidone perché non aveva capito che era una bambina e non un aborto.
mama pb
Nuovo Utente
 
Messaggi: 19
Iscritto il: lun nov 28, 2011 8:23 am

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda Armando » ven feb 10, 2012 10:33 pm

Che vergogna, i genitori devono essere molto forti per proteggere i propri figli.
Purtroppo è conseguenza naturale della svalutazione dei nascituri.
C'è chi si spinge apertamente più in là e prospetta la possibilità di eliminare la persona nata (P. Singer), ma la cosa è latente in ogni persona che accetta l'aborto.
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda Armando » gio mar 15, 2012 7:04 pm

Una notizia cattiva e una buona.
1) Da un lato il mondo scientifico (un mondo scientifico) si dibatte tra infanticidio e aborto:
dal BLog che curo io
http://sanluigi.daonews.com/2012/03/03/ ... nfantidio/
2) Anche a Firenze (tra mille polemiche, chissà perchè!) dovrebbe nascere il girdino degli angeli;
http://www3.lastampa.it/cronache/sezion ... tp/446578/
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: Nasce il "Giardino degli Angeli" -Avvenire 4/1/2012

Messaggioda Leonardo » gio mar 15, 2012 9:43 pm

Siamo in un completo marasma interpretativo, ideologicamente perseguito e maldestramente scodellato da certe correnti di pensiero che vogliono ignorare l'antropologia e le sue leggi naturali universali. Contro questa dittatura del relativismo c'é molto da lavorare, senza fanatismo e senza mai arrendersi.
Noi intanto proponiamo e aderiamo alla "marcia della vita e per la vita" con senso civico, umano e di giustizia come proposto dal seguente sito http://www.marciaperlavita.it/

Leonardo
festina lente
Leonardo
Utente Senior
 
Messaggi: 410
Iscritto il: gio mag 04, 2006 7:02 pm
Località: Roma


Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron