video: papa ad Assisi e nuovo ordine mondiale?

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i Movimenti Religiosi Alternativi e le tematiche a questi connesse.

Moderatore: Trianello

video: papa ad Assisi e nuovo ordine mondiale?

Messaggioda alenis » gio dic 01, 2011 11:53 pm

http://www.no1984.org non comprare HW o SW Trusted Computing
Avatar utente
alenis
Utente Senior
 
Messaggi: 200
Iscritto il: sab dic 22, 2007 3:50 pm

Re: video: papa ad Assisi e nuovo ordine mondiale?

Messaggioda Trianello » ven dic 02, 2011 8:50 pm

Il discorso del pontefice non ha nulla a che vedere con un "nuovo ordine/governo mondiale", nel senso in cui lo intendono i complottisti di varia estrazione.
Trianello

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Utente Veterano
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: gio mar 23, 2006 7:24 am
Località: Roma

Re: video: papa ad Assisi e nuovo ordine mondiale?

Messaggioda predestinato74 » dom dic 04, 2011 2:40 pm

Ricordo che il cattolicesimo ha un concetto assai diverso di "Mondo unito" rispetto ai presunti complotti; per rendere la differenza è suggestiva l'immagine di Dio tipica del cristianesimo in antitesi a quella di certe filosofie e religioni orientali:

Il Dio cristiano appare comefuoco che brucia un roveto, il fuoco però, non consuma il roveto ma lo preserva nella sua identità.
In antitesi, Dio appare come qualcosa che consuma, assimila a sè, assorbe ed annulla l'identità di ciò che tocca, persino il concetto di bene e male in questa immagine deviata, si riduce a nulla.

Da queste due immagini di Dio nascono etiche e visioni del mondo completamente contrapposte...e di conseguenza si aspira ad una unità mondiale diversa; chi la desidera al servizio della pace e nel rispetto delle varie identità (nazionali, culturali, religiose), chi invece, vede l'unità come "uniformità" in cui tutto perde la sua distinzione e tutto diventa "uno" senza più spazio per la diversità e la molteplicità (l'opposto della visione cristiana che vede in Dio una unità di sostanza ed una molteplicità di persone, la Trinità).
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm

Re: video: papa ad Assisi e nuovo ordine mondiale?

Messaggioda alenis » lun dic 05, 2011 3:04 pm

Trianello ha scritto:Il discorso del pontefice non ha nulla a che vedere con un "nuovo ordine/governo mondiale", nel senso in cui lo intendono i complottisti di varia estrazione.


posso essere d'accordo che il discorso del papa (che è in rete) non si riferisse a quello (del resto anche in Caritas in Veritate parla di un ente superiore che si occupi delle scelte etiche)

ma la domana è: quindi quella donna nel filmato a cosa si riferiva secondo te? quale ordine mondiale? e chi è quella donna?
http://www.no1984.org non comprare HW o SW Trusted Computing
Avatar utente
alenis
Utente Senior
 
Messaggi: 200
Iscritto il: sab dic 22, 2007 3:50 pm

Re: video: papa ad Assisi e nuovo ordine mondiale?

Messaggioda Armando » mer feb 01, 2012 12:07 am

Credo che quella donna sia Julia Kristeva
http://www.asianews.it/notizie-it/Julia-Kristeva:-L’umanesimo-illuminista-deve-dialogare-con-l’umanesimo-cristiano-23031.html
Armando
Nuovo Utente
 
Messaggi: 166
Iscritto il: mar giu 15, 2010 5:19 pm
Località: Roma

Re: video: papa ad Assisi e nuovo ordine mondiale?

Messaggioda predestinato74 » lun feb 27, 2012 2:17 pm

Se ho capito bene, la Chiesa non è contraria all'unificazione politica del mondo purchè vengano rispettati i diritti fondamentali dell'uomo. E visto che per adesso tale unificazione viaggia di pari passi con idee come il "Nuovo paradigma", che vuole superare l'etica cristiana in favore di un etica utilitaristica e di impronta socialista, la Chiesa non manca di denunciare simili derive parlando in più di una occasione del pericolo di una "dittatura del relativismo" e di pericoli che minano i diritti dei più deboli in favore dei più forti.

Il problema è che tale nuovo paradigma è stato assunto ormai dall'ONU e dall'Organizzazione mondiale della sanità, quindi vedo molto pericolosa l'unificazione (politica, monetaria, sanitaria, culturale ecc). Capisco l'allarmismo dei cosiddetti complottisti che vorrebbero preservare la sovranità dei singoli stati per scongiurare derive totalitarie globali. Ma, e non lo sapevo, la Chiesa non ha nulla in contrario nei confronti della dissoluzione dei singoli stati in favore di un unico stato. Boh, questione spinosa?!
predestinato74
Utente Senior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: mar ott 09, 2007 10:45 pm


Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron